Dal bestiario universale del professor Revillod ai Fantanimali

Questo libro, scritto dai bambini qualche anno fa, ci è sempre caro e ogni tanto lo rispolveriamo  per giocare e creare con la fantasia. E’ nato  dall’idea che si potessero creare animali fantastici senza seguire stereotipi, utilizzando materiali e tecniche non convenzionali, scelti dai bambini, e scrivere delle storie. Fonte di ispirazione è stato il libro Bestiario universale del professor Revillod, con cui  è possibile creare animali fantastici con la loro breve descrizione, semplicemente girando  una o più parti di una pagina.

Pubblicheremo a puntate l’intero libro.

Cominceremo con le presentazioni dei fantanimali. Nelle prossime puntate conoscerete le loro storie e filastrocche, e  le loro rappresentazioni artistiche.

I Fantanimali si presentano

Lo Scorpente

Lo Scorpente è un animale grande, forte e bello. Ha quattro code di serpente con gli aculei sopra. Ha il corpo verde e pieno di aculei di colore rosso e bianco. Sul dorso ha una fila di lunghi aculei. Ha sei zampe di forma allungata con il pelo maculato, tre hanno gli zoccoli e le altre no. Ha la testa di scoiattolo maculata con tre occhi gialli e rossi; ha quattro orecchie e ha la bocca sorridente e la lingua molliccia. E’ buono e spaventoso nello stesso tempo. Lo Scorpente si ciba di erbe e di foglie, trova il cibo nella giungla, mangia veloce e di buon gusto.

 

Il Dinofrox

Il Dinofrox è un animale carnivoro.

Ha la testa da drago, le corna verdi e a punta.

Ha la bocca enorme e i denti piccoli e aguzzi. Ha la lingua grossa, lunga, biforcuta e rossa fuoco.

Ha il corpo robusto ricopertodi scaglie, di pelliccia maculata e di pelle umana.

Ha le zampe anteriori a forma di mano umana e ricoperta di bitorzoli.

Ha le zampe inferiori ricopertedi scaglie.

Ha tre code di fuoco.

Sul dorso ha quattro ali appuntite e rosse.

Il Dinofrox è pacifico però diventa cattivo con chi lo fa arrabbiare.

Il Dinofrox è onnivoro e vorace.

Vive al polo nord in un igloo che ha trovato lui.

 LUdraca

L’udraca è un animale con la testa al contrario. Ha la lingua a forma di spada, ha due corna di colore celestino e molto appuntite.

Ha sei occhi con l’espressione molto aggressiva e di colore arancione.

Ha il naso a forma di triangolo e aguzzo.

Ha il corpo ricoperto di pelliccia maculata, un diamante al centro e molti spunzoni.

Ha nove zampe diverse.

Ha tre code: una di scoiattolo, una di serpente e una di dinosauro.

Ha sette ali di forma e grandezza diverse.

Ha il carattere aggressivo e attacca i predatori.

L’udraca si muove a grandi passi.

E’ onnivoro e mangia come un leone.

Vive in una caverna fredda e buia piena di pipistrelli.

 

LAlieno Giovanni

L’alieno Giovanni è un animale fantastico con la testa rotonda, grande e ha la pelliccia.

Ha tre occhi neri con l’espressione triste.

Ha la bocca grande con sei denti affilati e la lingua grande, rossa e sputa fuoco quando si arrabbia.

Nella guancia destra ha un aculeo blu.

Ha il corpo grande e la pelliccia sparsa.

Sulla schiena e sulla guancia ci sono degli spunzoni con gli occhi e le decorazioni.

La coda è viola, corta, grossa con le spine e gli occhi.

Le zampe posteriori sono verdi, con tre dita e con le spine.

Mangia ogni tipo di carne grazie ai suoi denti affilati.

L’alieno Giovanni cammina su due zampe e si muove a piccoli passi.

Vive nella foresta in una tana tutta sua, spaziosa, luminosa e piena di ossa spolpate.

Leoneinfuocato

 

Il nostro animale si chiama Leoneinfuocato e abita in una caverna in mezzo alla foresta.

Il leone è buono perché vuole fare amicizia con gli altri animali; la sua debolezza è l’acqua, perché se gli va addosso si spegne il fuoco che possiede.

Intorno alla testa c’è una criniera con delle macchie nere, del fuoco e delle corna rosse; ha dei begli occhi neri cerchiati di rosso. Il naso lo ha nero; ha dei baffi lunghi ed una bocca con dei denti affilati per prendere meglio le prede. Il suo corpo è molto grande, ha il simbolo della sua foresta, ci sono due ferite ed un’impronta fossilizzata ed è giallo e arancione.

Ha due tipi di ali: una di farfalla e una di drago, e sull’ala di farfalla ha delle macchie nere; le ali si mimetizzano quando non vuole volare.

Ha due code, una a pallini e una a strisce; in fondo a quella a strisce c’è un po’ di fuoco.

Ha quattro zampe tutte piene di fuoco.

Leoneinfuocato è il re di tutta la foresta.

Gli piace mangiare gli animali che non volano.

Gli piace volare fino al vulcano più alto della foresta in cui abita. Non gli piacciono i cacciatori, perché possono colpirlo; ecco perché ha quelle ferite sul corpo.

Comunque Leoneinfuocato è davvero un animale feroce.

Dracripo

 

Il nostro drago si chiama Dracripo.

Il suo naso è molto robusto, le sue corna sono blu e molto appuntite.

I suoi occhi sono sei, e sono molto grandi.

Il suo naso è molto sensibile e gli permette di sentire gli odori, anche da una distanza di un milione di metri.

Ha dei denti molto appuntiti, davanti ha due vere zanne. Ha un sorriso molto allegro.

Sotto il mento ha delle scaglie rosse.

Sul lungo collo ci sono quattro simboli che rappresentano i suoi poteri: fuoco, fulmine, acqua e erba.

Ha le squame rosse come quelle di un pesce; ha le ali rosse come la lava, che ogni giorno spruzza dal vulcano della sua foresta cristallina.

Dracripo ha tre code verdi sfumate con il viola,  sono anche molto spinose, con dei simboli disegnati.

Ha quattro zampe: le prime due zampe anteriori sono da leone e le ultime due zampe posteriori sono da lucertola.

Dracripo ha la pelle delicata e molto morbida quando la tocchi.

Dracripo per sopravvivere si ciba di carne; però anche se mangia carne, Dracripo non è un drago cattivo. Ma un drago molto affettuoso.

Abbiamo capito che Dracripo era un drago buono dal fatto che un giorno una signora aveva incendiato la sua casa di paglia(la signora aveva la casa di paglia perché abitava nella foresta cristallina) e Dracripo che si accorse di questo fenomeno corse, corse, corse, corse e corse…fino ad arrivare alla casa della signora e grazie al suo potere dell’acqua spense l’incendio.

Coraggiosi come Dracripo ce ne sono veramente pochi!

Galgorpesce

 

Il nostro animale si chiama Galgorpesce e vive nel profondo oceano Tatuf.

La sua bocca risucchia i pesci, succulenti e colorati che vivono insieme a lui nell’oceano Tatuf.

Con il suo potente respiro genera un ciclone che risucchia tutto l’inquinamento della galassia.

I suoi quattro occhi assomigliano a delle perle verdi che gli permettono di vedere a grandi distanze.

Le sue corna se toccano qualcosa, la cosa scappa via a gambe levate per la paura.

Il suo udito è così potente che sente i pericoli a una grande distanza.

Il suo collare è ricoperto di pelo che lo protegge dagli attacchi nemici.

La sua pancia è molto colorata, morbida, ruvida e pelosa allo stesso tempo.

Le sue zampe sono sei e molto colorate, che ipnotizzano le creature del mare.

Ha una coda verde ricoperta di peli.

Di carattere è timido e quando vede una persona si nasconde e diventa rosso dalla vergogna..

Gli piace aiutare i pesciolini quando sono in difficoltà o hanno paura.

A volte si arrabbia molto, quando i pesciolini lo prendono in giro.

In quel momento si scatena come un toro infuriato.

Anche se qualche volta si arrabbia è comunque il nostro carissimo amico simpaticone.

Cornosauro

 

Il nostro animale fantastico si chiama Cornosauro.

Vive nel lago di Cornosauri  l’animale ha tre teste.

La prima testa è di un Pappapiccio che ha sei narici, cinque occhi e delle squame che servono per respirare sotto l’acqua.

La sua testa è di colore rosso come il fuoco; ha tante corna color celeste scuro.

La seconda testa è di un Drillococco, ha dei denti molto affilati come dei rasoi.

La terza testa è di un Elcorno, ha sei occhi giganteschi ed è marrone.

Il corpo assomiglia ad un polpettone verde, il gigantesco corno arancione sul dorso attira i fulmini.

Ha una bellissima ala con tante piume rosse; anche l’ala lancia da sotto l’acqua i fulmini.

Ha sei zampe, quella più piccola serve per afferrare le prede e mangiarsele.

Le altre cinque servono per nuotare.

Ha tre code di diversi colori.

La prima coda è arancione a scaglie, la seconda è tutta blu e l’ultima è marrone e celeste.

Il suo carattere è feroce; infatti quando vede una preda la rincorre, scaglia i fulmini, la colpisce, dopo l’afferra e se la mangia.

Quando non ha fame è mansueto, gioca con i suoi amici, gli piace raccontare le storie e scherzare con gli altri.

Questo animale è veramente fantastico in tutti i sensi!

Mucledrago

 

Il nostro mostro si chiama Mucledrago.

Vive in un pianeta dove tutti gli animali sono draghi.

La testa è a forma di un uovo e ha tre bocche.

La prima sputa i fulmini, la seconda il fuoco e la terza il ghiaccio.

Ha sette occhi: due per vedere di giorno, tre per vedere di notte e altri due mentre vola.

Ha due lunghe corna sulla fronte, appuntite e di color oro.

Ha due orecchie che assomigliano a quelle di uno scoiattolo ma molto molto più grandi.

Ha cinque zampe e tutte hanno un bottone sulle caviglie per far comparire le zanne.

La prima è di una mucca aliena, la seconda di un cavallo alato, la terza di un leopardo con i denti a sciabola, la quarta di una papera arcobalena e l’ultima del mostro più cattivo del loro pianeta.

La sua pancia è enorme, ha tante pulci e pezzi di riso che sembrano peli.

Ha nove pungiglioni di api giganti tutti colorati, anzi variopinti!

Ha tre lunghissime code pelose di tre leoni: il primo vive su Marte, il secondo su Saturno e l’ultimo su Venere. Tutti e tre Americani.

Si nutre dei seguenti alimenti: mele, carne, gelati, carote …

Di carattere è molto bravo, gentile e generoso; quando un draghettino è in pericolo lo salva anche a costo della sua vita, con il suo coraggio.

Un giorno con la sua astuzia è riuscito a meritarsi una stellina e lo proclamarono sceriffo.

Ama giocare a staffetta, Dragognola, Dragolo Pesantolo, Drago fulmine, Sceriffo Badriffo …

Il nostro drago ama fare amicizia e ogni volta che incontra un altro drago si mette a giocare fino a mezza notte.

Il Mucledrago è eccezionale!

 

 

 

 

 


Una risposta a "Dal bestiario universale del professor Revillod ai Fantanimali"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.