Ernest e Celestine : una storia per vivere tante emozioni

L’autore di Ernest e Celestine è Daniel Pennac, che si è ispirato ai personaggi creati dalla sua amica Gabrielle Vincent. La storia narra di un orso e una topolina che si incontrano per caso e che, nonostante vivano in mondi diversi, diventano amici.

Dovranno affrontare molte avventure prima di poter vivere serenamente insieme, nella loro casetta ben nascosta nel bosco.

E’ un libro da leggere che ci fa capire che un’amicizia può nascere anche se siamo diversi. Fa vivere tante emozioni: tristezza, felicità, solitudine, rabbia, noia, comicità, ironia, dolcezza, paura, delusione, generosità…

L’autore scrive in modo creativo e ironico; particolarmente divertenti sono i dialoghi tra l’autore, il lettore e i personaggi.

Abbiamo pensato di scrivere all’autore per fargli i complimenti e fargli leggere i nostri commenti.

Ecco i nostri commenti appena abbiamo finito di leggere la storia.

Mi è piaciuto tanto e so che lo rileggerò come ho fatto con La fabbrica delle parole (di E.Orsenna) e Cipì (M.Lodi). Anche se questi libri li ho finiti di leggere le loro avventure le terrò sempre nel cuore.

E’ stata una storia emozionante: paura, felicità, solitudine, delusione…L’autore è stato davvero bravo!

Questo libro è un po’ triste e un po’ divertente. Non dimenticherò mai quando Celestine libera Ernest dalla macchina della polizia e quando lo hanno legato come un salame!

Mi è piaciuto tanto; penso che a scrivere questa storia ci siano voluti tempo e fatica. Ringrazio Pennac per averci dato tante emozioni.

Ernest e Celestine è un libro di amicizia e di avventure: impossibile dimenticarlo.

Una storia bellisssima, non dimenticherò mai quando Celestine porta Ernest al re dei dolciumi.

Questo libro mi piace perché Ernest e Celestine fanno un sacco di avventure e nel frattempo diventano amici. Non dimenticherò mai quando salvano i due giudici dalle fiamme.

Questa storia mi piace perché ci dimostra che due animali diversi possono essere amici.

Questo libro esprime sentimenti. La cosa che non dimenticherò è quando Ernest e Celestine salvano i loro nemici: i due giudici.

Mi è piaciuto tanto! Complimenti a Daniel Pennac, libro stupendo! Non dimenticherò mai l’incontro…nel bidone!

Questo libro mi è piaciuto più di tutti quelli letti fino ad ora, perché c’è ironia, felicità, tristezza, comicità, eroismo…indimenticabile l’incontro nel bidone della spazzatura.

Mi è piaciuto tantissimo e mi è dispiaciuto quando lo abbiamo finito. Bellissima l’amicizia tra Ernest e Celestine. Quando andrò in vacanza lo leggerò il più possibile.

Daniel Pennac ha scritto un bel libro; mi trasmette molte emozioni: ironia, felicità, tristezza e molte altre. Non dimenticherò mai quando i due animali sono diventati amici. E’ una storia a cinque stelle!

Mi è piaciuto tantissimo. Non è la solita storia di principi, principesse e streghe. E’ un libro fantasioso che con l’immaginazione racconta l’amicizia tra un grande orso e una piccola topolina.

Mi è piaciuto molto per l’ironia, fa ridere molto. Ci sono parole e frasi che fanno ridere, come: “legato come un salame…nessuno ha mai visto un salame evadere”. L’amicizia è una cosa molto bella. Anche al mio babbo piacciono molto i tuoi libri.

Per me questo libro rappresenta la felicità di Ernest e Celestine. Mi ha fatto ridere e piangere. Ti ringrazio e spero di leggere altri tuoi libri.

E’ un libro fantastico. Penso che lo rileggerò. Mi è piaciuto il capitolo che fa vedere che l’amicizia tra un orso e una topolina non si spezzerà mai.

Bellissimo libro che fa ridere.

Mi è piaciuto molto per l’amicizia di un topo e di un orso.

Mi è piaciuto e mi ha emozionato tantissimo per l’amicizia dei protagonisti.

Mi è piaciuto molto. Ci sono avventure belle e tanta simpatia. Mi è piaciuto quando Celestine non si vuole vantare del proprio comportamento eroico.

E’ molto emozionante. L’amicizia è qualcosa di magico e lega i due personaggi in una meravigliosa avventura.

E’ il libro più bello che abbia mai letto. E’ buffo e divertente.

E’ stata un’emozione fantastica, un libro bellissimo che rileggerò molte volte. Mi ha emozionato l’amicizia possibile tra una topolina e un orso. E’ stato un libro divertente.

Per me è stato molto tenero quando Ernest dice a Celestine “Casa mia è casa tua”, mi ha fatto quasi piangere.

Mi è piaciuto molto, l’amicizia tra Ernest e Celestine è speciale, come quella di Daniel Pennac e Gabrielle Vincent.

Mi ha emozionato molto perché parla di una bella amicizia. Mi ha fatto anche ridere.

Questo libro è stato molto divertente e anche ironico. In ogni capitolo ho immaginato un disegno diverso. Mi piacerebbe diventare una grande scrittrice proprio come Pennac.

 

 

 

 


2 risposte a "Ernest e Celestine : una storia per vivere tante emozioni"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.