All’orto per piantare patate e zucchine

Martedì 24 aprile siamo andati a Casale per coltivare il nostro orto. Per prima cosa Dorothée e Julien ci hanno fatto osservare le piante. Gli alberi che abbiamo piantato sono cresciuti, hanno tante foglie, alcune grandi, alcune piccole,alcune verde chiaro, alcune verde scuro. Il melo e il pesco hanno dei bei fiori bianchi e rosa. Sulle viti stanno spuntando le foglie. Le piante dei piselli sono diventate alte. I cavoli di Bruxelles hanno messo le foglie verdi e i fiori gialli. Anche le fragole sono fiorite. I Cavoli sono alti, di vario colore: verde, viola… I ciuffetti dei ravanelli stanno crescendo. Ci siamo divisi in gruppi e abbiamo piantato le patate e le zucchine. Per le zucchine abbiamo fatto attenzione a non metterle troppo vicine, perché le foglie diventano molto grandi. Per le patate abbiamo fatto dei solchi nel terreno; sopra ci abbiamo appoggiato un pezzo di patata con il germoglio rivolto in alto; poi lo abbiamo ricoperto con la terra. Dorothée ci ha fatto seminare dei semini misti, lanciandoli sul terreno, con la mano; poi abbiamo smosso la terra con le mani per coprirli. Nell’orto è cresciuta anche l’achillea selvatica.Si vede bene il sentiero ha le forme della natura. Proprio le forme della natura ci hanno ispirato per creare immagini e scrivere calligrammi (ci faremo un grande libro d’arte!)

 

  

  

   

 


5 risposte a "All’orto per piantare patate e zucchine"

  1. …non vedo l’ora che sia il mio turno per tornare a Casale per continuare il lavoro fatto dai miei compagni, chissà quanti prodotti nasceranno nel frattempo. Lorenzo 3 b

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.