Le forme della natura

Martedì 12 dicembre sono venuti a scuola Dorothée e Julien, per parlarci delle forme della natura e per spiegarci come si progetta un orto.

Ci hanno fatto vedere la forma della spirale che sembra una chiocciola;

c’è la forma della foglia che è sull’albero;

c’è  quella ramificata come i rami e i sentieri;

c’è la nuvola come lo stagno e una nuvola;

c’è la forma del nido d’ape, precisa come i disegni di matematica e geografia.

Quando il terreno è asciutto e con le crepe non ha la forma perfetta come l’alveare.

In una  forma a cerchio  possiamo coltivare soltanto 9 alberi , in una forma chiusa e con  curve  ci entrano più di 14 alberi.

Dopo  ci hanno spiegato come progettare l’ orto con i sentieri, le piante e la casetta per gli attrezzi e per l’acqua piovana.

Alla fine ci hanno dato un compito per quando ci rivedremo. Con l’aiuto dei genitori, nonni o conoscenti dovremo pensare a quali piante potremmo piantare nel nostro orto, e disegnare un progetto.

 


Una risposta a "Le forme della natura"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.