La marmellata di pomodori verdi del nostro orto

Dopo la ripulitura dell’orto, con i pomodori raccolti abbiamo fatto la marmellata.

Ecco la ricetta… in italiano e in inglese.

La marmellata di pomodori verdi

Ingredienti:

pomodori verdi 1 kg

limoni non trattati 2

zucchero 500 g

Occorrente:

pentola, grattugia, mestolo, coltelli, ciotola.

Preparazione

  1. Togliere il picciolo dai pomodori.
  2. Lavare bene i pomodori.
  3. Tagliarli a metà.
  4. Rimuovere i semi.
  5. Tagliare i pomodori in piccoli pezzi.
  6. Nella pentola mettere: i pomodori,la scorza grattugiata del limone e lo zucchero.
  7. Mescolare.
  8. Cuocere per 2 ore circa.
  9. La marmellata è pronta!

*Per conservare la marmellata occorre seguire le linee guida del ministero della sanità.

Green tomatoes jam

Ingredients:

green tomatoes

sugar

organic lemon skin.

Method

  • Remove the stalk of the tomatoes.
  • Wash the tomatoes.
  • Cut them in half.
  • Remove the seeds.
  • Cut the tomatoes into small pieces.
  • Put in a pot: tomatoes, sugar and organic lemon skin.
  • Cook for 2 hours.

Jam is ready!

  

  

 

 

 

   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


5 risposte a "La marmellata di pomodori verdi del nostro orto"

  1. Grazie per la ricetta!!!! Proveremo a rifarla una di queste sere ,ma non so se riusciremo a farla proprio proprio come la vostra , perché non abbiamo né i pomodori del vostro orto e neanche tutte quelle manine che con cura preparano i vari ingredienti. …ottimo lavoro di gruppo!!!! Very very good!.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.